... ... ...

SITE MAP

COUNTRIES

BREEDS

INTERVIEW

SOCIAL

SPORT

SHOW

CONTACT

Presentation... Results... Photos... Article...

   

   ITALY - RADUNO RAZZE ITALIANE - 12/10/2011

 

Louis de Liedekerke - Costanza Ferraris

 

    RADUNO RAZZE ITALIANE  C.A.C. ITALIA 
BASTIA -
8 / 10 / 2011
“CAMPIONE ENCI DEL 150° ANNIVERSARIO DELL’UNITA’ D’ITALIA”  
       
       
       
   

Per i 150 anni dell’Unità d’Italia, l’ENCI ha voluto festeggiare questo evento
invitando le 16 razze italiare durante un raduno speciale dedicato a questo evento.
Non capita spesso di soffiare 150 candeline
e per sottolineare ancora di più questa riunione speciale
sono stati messo in palio 4 titoli straordinari.
Ai vincitori del CAC e al Miglior giovane maschio e femmina è stato accordato
il Titolo di “Campione ENCI del 150° anniversario dell’Unità d’Italia”

 
       
   

Sono stati in molti a rispondere presente all’invito.
Erano quasi in 500 anche se sulle 16 razze riconosciute dall’ENCI mancavano
il Pastore Bergamasco e il Segugio dell’Appennino.
L’attenzione era rivolta al Segugio Maremmano,
una razza nuova riconosciuta da poco dall’ENCI anche se di appassionati
ne ha veramente tanti.
Durante questa giornata le persone curiosi di scoprire questa razza
hanno avuto la gioia di vederne una quindicina.

 
 
       
   

I giudice sono stati nell’insieme tutti positivamente contenti del numero
come anche della qualità.
Nelle razze più rappresentate la qualità non era all’altezza del numero.
Sono stati in pochi gli espositori di oltre Alpe a venire ad esporre.
Quei rari stranieri presenti fra i Lagottisti e i Bolognesisti sono ritornati a casa
con degli ottimi risultati.
Se da una parte la sconfitta degli espositori italiani davanti a degli espositori in trasferta
ha reso la pillola veramente amara,
dall’altra ci ha fatto piacere di vedere che le nostre razze, non solo,
sono conosciute all’estero ma sono anche ben allevate.

 
       
   

Peccato che l’ENCI non ne abbia approfittato per pubblicizzare
di più questo evento all’estero soprattutto presso i club delle razze italiane.
Un occasione perduta per incontrare nuove linee di sangue 
e conoscere altri allevatori ma anche un occasione perduta
per far capire quale è il cammino che un allevatore straniero
deve intraprendere se acquista una razza straniera.

 
       
   

Il BIS ha visto salire sul podio un Maltese,
proveniente dagli Stati Uniti, un Lagotto Romagnolo,
nel BIS giovani e un Bracco Italiano BA in classe baby.

 
       
       
   

Vincitori e alcuni pensieri

 
       
    Pastore Maremmano Abruzzese (20M – 28F)– Giudice : Giancarlo Sambucco  
   

“Ottimo il numero di soggetti.
Una qualità differenziata nei maschi dove spiccavano dei giovani soggetti.
Ho trovato una qualità migliore nelle femmine.
Non sempre rispettato però il tipo del mantello. Assolutamente migliorato il carattere".

 
       
    Mastino Napoletano (19M – 17F) – Giudice: Guido Vandoni  
   

“Ho avuto delle classi di Mastini abbastanza buone sia nei maschi che nelle femmine
senza cani di punta ma in genere di livello medio alto.
Il maschio, vincitore del CAC è un soggetto molto tipico,
molto bello da ferma ma con un movimento assai ‘laborioso’.
Con il CAC di oggi, mi ha detto, ha concluso il campionato italiano .
La femmina, l’avevo già giudicata in Spagna al raduno.
Ha una grande testa, molto molossa. Le ho dato il Migliore di razza. »

 
       
    Volpino Italiano (8M – 5F): Giudice: Valerio Nataletti  
   

« E’ un momento veramente ottimo per questa razza.
Avevo nel ring un bel numero di cani di ottima qualità.
Erano alcuni anni che non avevo un ring cosí ben rappresentato.
La razza è migliorata moltissimo in questi ultimi anni.
Bellissimo il Miglior di Razza. La femmina che ha fatto il CAC era molto femminile. »

 
       
    Cirneco dell’Etna  (5M – 9F) Giudice : Valerio Nataletti  
   

« Vi era un buon numero di soggetti con delle bellissime teste
ma con una taglia non omogenea : soggetti alti e soggetti bassi. »

 
       
    Lagotto Romagnolo (60M – 45F): Claudio de Giuliani  
   

« Ho avuto 110 soggetti provenienti anche dall’estero.
La qualità media però non era molto alta.
Il problema che ho riscontrato più spesso sono stati degli occhi un po’ arrotondati,
poi vi erano dei posteriori chiusi in movimento.
Il pelo er anel complesso abbastanza in ordine, visto la staggione.
Il BOB è un cane ben raccolto con una ottima testa e movimento. »

 
       
   

Maltese (7M – 4F)- Giudice: Valerio Nataletti

 
   

“Fra i soggetti presenti nel ring sono stato particolarmente colpito
dal soggetto che ha fatto poi il Miglior di Razza.
Aveva una bellissima faccia, movimento. Alla fine della giornata ha fatto il BIS”

 
       
    Bolognese (11M – 8F): Giudice: Valerio Nataletti  
   

« Un bel numero di soggetti, molto ben presentati, con un bel pelo ben pulito.
Sono rimasto colpito dalla presenza di soggetti provenienti dall’estero ;
fa piacere vedere la nostra razza così ben allevata oltre frontiera. »

 
       
    Piccolo Levriero Italiano (17M – 24F)- Giudice: Paola Watten Micara  
   

Parecchi cani di ottima qualità con variazione di taglia.
Le teste erano corrette.
Ho trovato degli occhi un po’ piccoli.
Il movimento in generale era buono con qualche soggetto steppante.
Alcune code erano portate un po’ alte.
Il BOB è stato dato alla femmina che mi ha colpito er il suo tipico atteggiamento. »

 
         
       
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Presentation... Results... Photos... Article...

COUNTRIES BREEDS A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z INTERVIEW SOCIAL SPORT SHOW CONTACT

EUROPEANDOG.COM Copyright © 2011           

home  Site Map