... ... ...

SITE MAP

COUNTRIES

BREEDS

INTERVIEW

SOCIAL

SPORT

SHOW

CONTACT

Presentation - Article - Results

 BELGIUM - EVERGEM - CLEPNACO CLUBMATCH  - 03.06.2012

<<<    >>>

Louis de Liedekerke - Costanza Ferraris

 

 
 

Clepnaco Clubmatch Winner  2012

 
     
 

KKUSH - URCSH - CLEPNACO

 
     
 

Article

 
     
     
     
 

Visto che in Belgio da qualche settimana non fa che piovere, i fiori stentano a sbocciare e le farfalle si fanno sempre più rare. Il Club dell’Epagneul Continentale ha deciso così di riunire i suoi amici per portare un po’ di colori a questa primavera quasi autunnale.

Il club dell’Epagneul continentale è uno dei club belgi che tutela questa razza nazionale condivisa con la Francia.

Questa razza fa parte del gruppo 9, cani da compagnia. E’ divisa un due varietà: Papillon e Phalène. La prima (Farfalla diurna) ha le orecchie dritte mentre la seconda (Farfalla notturna) ha le orecchie cadenti. La prima è più facile da incrociare nei ring, forse più solare, la seconda è più rara ma entrambe di una eleganza con la loro coda cosa ricca di peli da ricordare le piume dei corazzieri del Quirinale. Entrambe sono suddivise in due pesi: 1,5k-2,5kg e 2,5-4,5kg. Non tentate di incrociare un Papillon con un Phalène. Ad ognuno le sue orecchie. Un soggetto con un orecchio su e una giù non è affatto apprezzato.

La storia di questa razza si perde nei secoli. Se i levrieri decorano le scene di caccia, l’Epagneul lo troviamo in moltissimi salotti immortalato nelle pitture o nelle tappezzerie, soprattutto nel Rinascimento. E’ stato alla corte di diversi re e regine ma il suo posto ufficiale, nella lista delle razze della FCI, lo ha trovato soltanto nel 1937. In questa razza non c’è il detto “sangue europeo” o “sangue americano” ma si parla della differenza che c’è fra il tipo inglese e quello scandinavo. Uno ha il piede da lepre mentre il secondo è più grande in taglia.

Nel 2001 nasce in Belgio il CLEPNACO (Club Belga dell’Epagneul Nano Continentale). Il primo presidente è stato Jan Roosens. 11 anni più tardi il timone è nelle mani di Marie Tibbe.

Un occhio sul raduno

Oggi, questo Epagneul troneggiava in un ring inusuale per noi abituati ai grandi padiglioni fieristici. Il raduno si svolgeva all’interno di una sala per appassionati di danze latine. Il parquet della pista era stato tutto ricoperto da un tappeto. L’atmosfera era quella di un grande ritrovo. Un ambiente totalmente diverso da quello di una mostra normale. Gli espositori erano seduti intorno ai tavoli sorseggiando una bevanda in attesa del loro turno chiacchierando ovviamente di Epagneul.

Il numero degli iscritti sarebbe stato maggiore se non ci fosse stata una esposizione internazionale in Olanda. Il CAC di una speciale vale un punto solo. Non è come in Francia dove il CAC apre le porte al campionato francese. C’è un CAC per varietà e per sesso.

I cani di origine sconosciuta (senza pedigree) possono partecipare all’esposizione soltanto in classe libera. Se ottengono due volte almeno la qualifica Molto Buono, con due giudici diversi, e con una étà minima di 15 mesi, questi potranno essere iscritti al Registro Iniziale della Saint’Hubert (RISH vecchio ALSH) dopo essere stati riconosciuti ufficialmente dalla Société Royale Saint Hubert.

Il club aveva invitato Jean François Vanacken che ha giudicato nella mattinata i Papillon mentre nel pomeriggio i Phalène. La vittoria è andata al Papillon maschio, Up and Down’s I am Tony at Mondelise mentre la miglior femmina è stata Kecil Tender The Night (Phalène).

 
     
 

 

 
     
 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

<<<    >>>

Presentation - Article - Results

COUNTRIES BREEDS A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z INTERVIEW SOCIAL SPORT SHOW CONTACT

EUROPEANDOG.COM Copyright © 2011           

home  Site Map