BELGIAN TOP SIGHTHOUND SHOW 2012 - Louis de Liedekerke - Costanza Ferraris

 Article - Results - Best of Breed - Best in Show

 

     
  Belgium - Kortrijk 17 November 2012 - Belgian Top Sighthound Show  
     
  ARTICLE...  
     
     
  >>>  
     
 

110 Candeline per i Levrieri Belgi

Dopo i 125 anni della FCI, ecco che il Club Royal Belge des Lévriers Club Reale Belga dei Levrieri) accende le sue candeline per festeggiare i (10x10) +10 anni di vita. Un numero perfetto per questi cani appartenenti al Gruppo 10 della FCI. Tutti le 13 razze dei levrieri erano presenti per festeggiare questo compleanno.

Questo club è nato nel 1902. Anche se con più di un secolo di vita, il club resta molto attivo. Organizza non solo la speciale annuale ma anche delle gare di coursing, delle giornate per una sola razza oppure dei stand durante le mostre di CAC e CACIB in Belgio. Dal 2003 il presidente è Jean Brixhe, tesoriere in carica anche della Société Royale Saint Hubert. Intorno a lui tutta una squadra ben affiatata: Eddy Janssens (vice presidente), Lisette Brixhe—Bonboire (segretaria), Bernadette Makinay (tesoriera) e due commissari (Irène Claesen e Micheline Landrain).

Il Belgio, anche se ha un territorio non molto vasto ha dei grandi allevatori di Afgani e di Whippet non solo a livello nazionale ma anche internazionale.

La manifestazione si svolge dal 2004 in concomitanza dell’Internazionale di Courtrai (o Kortrijk in fiammingo) più conosciuta come Eurodogshow. Per questa occasione la Saint Hubert aveva concesso un doppio CAC alla speciale levrieri. Un terzo CAC i levrieri lo potevano vincere il giorno dopo all’internazionale di Courtrai. Un bel fine settimana con una bella tripletta. Per rendere il menù ancora più allettante erano stati invitati cinque giudici:, Avv. Adriana Griffa (IT – Borzoi, Saluki), Sig.re Horst Klibenstein (D – Afgani Maschi, Azawakh, Sloughi, Galgo Español, Magyar Agar e Chart Polski), Niska Lemo (Croazia – Whippet e Afgano femmine) e Sig.re Massimiliano Mannucci (IT – Greyhound, Deerhound, Piccolo Levr. Italiano e Irish Wolfhound). I più numerosi erano gli Whippet (43) e gli Afgani (39) seguiti dai Borzoi e dal Piccolo Levriero Italiano (26).

Sono stati quasi 250 i levrieri che hanno sfilato nei cinque ring del raduno. Un appuntamento che sta sempre di più trovando consenso presso gli espositori: un raduno tranquillo e ben organizzato che lascia non solo il tempo di esporre ma anche di guardarsi intorno. Il connubio raduno ed internazionale da un tocco in più all’appuntamento attirando sempre di più espositori esteri. Quest’anno erano nove gli Stati presenti. Con la caduto del “muro della quarantena” si cominciano anche ad incontrare degli Inglesi che con i loro cani attraversano la Manica grazie non solo al Pet Passport ma anche all’Eurotunnel. Perché esporre solo in casa, ci dice una espositrice, andare all’estero con il proprio cane vuol dire anche scoprire nuove linee di sangue. Nelle mostre di cani che si esponga in Inghilterra o in Europa si gira sempre in senso antiorario e con il cane a sinistra. E’ più semplice che guidare la macchina!”

Alla fine della giornata si sono svolte le varie finali. Il BIS è stato giudicato dalla Sig.ra Adriana Griffa, che ha dato il primo posto al Borzoi, Cymabresjeva Jarkov  di Sybiel Schroeder & Harrie Pans (NL). Miglior giovane, Saluki, Qasamyr van’t Swartshof di J.W. Nederlof e R. Schrooten (NL)

 
     
     
   
     
  >>>  
     
 

 
 

 
 

 

 
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
 
   
   

 

 

COUNTRIES BREEDS A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z INTERVIEW SOCIAL SPORT SHOW CONTACT

EUROPEANDOG.COM Copyright © 2011           

home  Site Map